Nicola Genga
Il Front National da Jean-Marie a Marine Le Pen
La destra nazional-populista in Francia

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Biblioteca di politica
2017, pp 219
Rubbettino Editore, Politica, Ideologie e culture politiche, Partiti politici, Relazioni internazionali
isbn: 9788849850338
Tag: Comunità Europea, culto della personalità, destra, disagio, disoccupazione, etnosocialismo, François Hollande, gollismo, Jean-Marie Le Pen, patriottismo economico, populismo, populismo patrimoniale, priorità nazionale, Sarkozy

Che cosa ci dice il Front national della Francia di oggi? E come collocare il “fenomeno Le Pen” nel panorama delle democrazie contemporanee? Fondato nel 1972, il FN è dagli anni’80 un attore politico di rilievo. Di recente, alcuni eventi hanno inciso sul suo riposizionamento: la presidenza Sarkozy, che ha radicalizzato il discorso della destra neogollista; la staffetta tra Jean-Marie e Marine Le Pen al congresso di Tours del 2011; le vittorie di François Hollande e dei socialisti nelle elezioni 2012; le europee 2014, che hanno visto il FN primeggiare in Francia. L’oggetto di studio viene qui inquadrato come caso di nazional-populismo ed esperienza ideologicamente radicata “a destra”, allo scopo di analizzarne l’evoluzione e ipotizzare futuri sviluppi.

Potresti essere interessato ai seguenti libri