Il diritto e lo Stato
La dottrina francese e quella tedesca

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Res Publica
2012, pp 100
Rubbettino Editore, Diritto
isbn: 9788849834758
Prefazione di Vincenzo Rapone
Parlare di una vocazione oggettivistica di Duguit non ha certo senso in virtù di un’acriticatrasposizione del fatto sociologico in validità normativa, quanto, piuttosto, per latensione demistificante nei confronti di quel formalismo che, lungi dall’essere pertinenteal proprio programma scientifico, tende a sostantivizzarsi, riempiendosi, impropriamente,di contenuti. In questo senso, Il diritto e lo Stato, vera e propria pars destruensdella sua riflessione, è ricostruzione filologicamente impeccabile dell’incongruo conferimentodi valore operato a carico tanto del soggetto di diritto, quanto dello Stato,luogo quest’ultimo, soprattutto nella dottrina giuspubblicistica tedesca, di un atto difede incondizionato, dalle radici, squisitamente, teologico-metafisiche.