Paolo Cevasco
Il corpo cristiano
Vico, Voegelin e l'idea di storia

Special Price €25,50

Prezzo Pieno: €30,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Pubblicazioni del Dipartimento di Scienze della Persona. Università di Bergamo
2010, pp 542
Rubbettino Editore, Storia
isbn: 9788849826821
Ancora poco noto in Italia, Eric Voegelin (1901-1985) rappresenta una delle voci più autorevoli nel dibattito novecentesco sul nesso politica/storia, dibattito che , come mostra la monumentale Order and History , affonda le sue radici nella lezione di Vico. Come già nella Scienza Nuova, anche per Voegelin principio antropologico e principio teologico si scoprono unificati dall'idea di partecipazione, in cui verum e factum si intrecciano indissolubilmente non solo l'uno con l'altro, ma con l'insieme di simbolizzazioni storiche che sono forza e limite del legame sociale. Superando la riduttiva definizione di“filosofia politica”, la lettura di Vico diviene dunque paradigma non soltanto dell'intero percorso di Voegelin ma, più profondamente, elaborazione di una teoria che annoda orizzontalità delle epoche storiche e verticalità del fondamento, fino a schiudere una verità della storia in cui «l'uomo può essere misura della società perché Dio è misura della sua anima».