Il coraggio della politica
Mezzogiorno Federalismo Democrazia un colloquio con Giovanni Pitruzzella

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2003, pp 138
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849805853
Mezzogiorno, federalismo, democrazia: attorno a questi tre temi principali, e a tanti altri che vi fanno da contorno, si snoda la serrata conversazione fra il Presidente della Regione Siciliana, Totò Cuffaro, e il prof. Giovanni Pitruzzella, docente di diritto costituzionale all'Università di Palermo.Ne emerge un appassionato dibattito che, partendo dalla attività del Governo siciliano, si allarga a tematiche nazionali ed internazionali, senza trascurare questioni più attuali quale la guerra in Iraq o la definizione della nuova casa europea.Dallo svolgersi delle risposte emerge un Totò Cuffaro, primo presidente eletto direttamente dai siciliani, convinto sostenitore di una Sicilia che ha in sé i numeri per andare avanti e recuperare i ritardi accumulati, che ha le energie e le risorse per confrontarsi con la globalizzazione, che ha una storia e una tradizione di cui essere fiera, perché affonda le sue radici nella solidarietà e nell'accoglienza. Un Mezzogiorno che guarda lontano, verso nord all'Europa, che cerca una nuova identità, verso sud al Mediterraneo, che torna ad essere punto di snodo di popoli e civiltà.C'è spazio anche per gli aspetti più personali del politico Cuffaro, della sua esperienza nella D.C., della sua formazione religiosa nei Salesiani, delle sue letture e dei suoi interessi, della sua attenzione per il sociale e l'umano.Le domande di Pitruzzella lasciano pochi margini all'improvvisazione, ma la pragmatica esperienza politica di Cuffaro è in grado di offrire spunti di approfondimento per ognuna delle questioni proposte, intervenire su ogni aspetto, rispondere ad ogni quesito.In conclusione, un punto di osservazione che dal Sud guarda alle più importanti problematiche internazionali, senza timori riverenziali o con la pretesa di soluzioni preconfezionate.Una Sicilia che interloquisce con le altre regioni italiane ed europee e che vuole svolgere un ruolo di leadership nel più ampio contesto europeo e mediterraneo.