Il Bizzarro ossia i masnadieri e i francesi in Italia

A cura di

Special Price €5,95

Prezzo Pieno: €7,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Classici della letteratura calabrese
2010, pp 72
Rubbettino Editore, Letteratura, Poesia e Teatro, Poesia
isbn: 9788849826012
Il nome di Carlo Massinissa Presterà non sarebbe passato alla storia della letteratura non solo calabrese se non avesse scritto il poemetto Il Bizzarro ossia i masnadieri e i francesi in Italia (Napoli 1861).
Vi racconta la storia del brigante Francesco Moscato, detto Bizzarro: dalla giovinezza alla morte.
Non c'è che il sangue e la gioia del sangue, non c'è che la vendetta e il piacere della vendetta, non c'è che la crudeltà e il godimento della crudeltà nel suo orizzonte: da niente addolciti.
Una figura indubbiamente diabolica che mancava alla Letteratura italiana, ed è vuoto che il Presterà risarcisce, stabilendo in tal modo una congiunzione tra Romanticismo italiano e Romanticismo europeo di cui il satanismo era capitolo tipico e fondamentale.