Giovanni Di Capua
Il biennio cruciale
[luglio 1943/giugno 1945] L'Italia di Charles Poletti

Special Price €21,25

Prezzo Pieno: €25,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Fondazione Ambrosius
2005, pp 460
Rubbettino Editore, Storia, Storia d'Italia
isbn: 9788849812022
Prefazione di Giuseppe Gargani
Presentazione di Giancarlo Galli
Con lo sbarco anglo-americano in Sicilia e la successiva invasione alleata della penisola ebbe inizio in Italia un biennio di epocali rivolgimenti. Le operazioni militari, ben presto tradottesi in una duplice dominazione straniera, s'intrecciarono con un mutamento di costumi, l'abbandono di tradizioni, vistosi cambiamenti di mentalità. DIetro l'apparente fine della Patria, sebbene faticosamente, rinacque il sentimento della politica e dell'unità nazionale. La politica non fu soltanto clandestina, ma si manifestò apertamente, attraverso i giornali d'opinione e di partito, addirittura con la costituzione di cinque governi prima della liberazione del nord. In quel biennio, fondamentale per il recupero del senso di italianità e di democrazia, durante il quale la figura del colonnello italo-americano Charles Poletti divenne il simbolo del riavvicinamento degli italiani alla responsabilità della gestione pubblica e alla scelta collaborativa con l'Occidente democratico.