I ricordi (e i trucchi in cucina) della famiglia Amarelli (Corriere della Sera)

di Caterina Ruggi d'Aragona, del 20 febbraio 2015

Liquirizia

Ricettario romanzato di un'insolita radice

Dal Corriere della Sera del 20 febbraio

Radici. Quelle che ti riannodano alla tua terra. «..Sculture della profondità, capolavori segreti della natura». Giuseppe Amarellì comincia citando Neruda il suo omaggio a una caramella non comune. Ecco «Liquirizia. Ricettario romanzato di un'insolita radice» (Rubbettino). Doveva essere un ricettario. Naturale che, se a scrivere è il discendente di una famiglia calabrese che dal 1731 produce liquirizie, le insolite ricette si siano intrecciate con i ricordi e le spiegazioni. Ventisei quelle proposte: dalle focaccette con rosmarino e sale alla tartara di tonno. Ovunque la liquirizia.

di Caterina Ruggi d'Aragona

clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto