Giuseppina Foti
I luoghi della trasformazione
Metodologie conoscitive e tecnologie progettuali per l'ambiente
Collana: Cultura Tecnologica della Progettazione
2004, pp 246
Rubbettino Editore, Arte, Architettura
isbn: 9788849808148
Prefazione di Rosario Giuffré
La tematica interessa le modificazioni dell'esistente ed affronta l'individuazione culturale e tecnologica degli elementi di riconoscibilità, con tracciati metodologici e tecnologie progettuali di ricostituzione ambientale come restituzione della qualità d'uso dello spazio costruito, e come ricostituzione del paesaggio nella sua globalità e nella sua cultura materiale.
L'obiettivo è riconoscere ed ordinare un percorso logico che regoli e pesi i vari fattori che interagiscono nella formazione del quadro progettuale, e che garantiscano il controllo della trasformazione dell'ambiente antropizzato, con lo scopo di costruire una sequenza ordinata di regole procedurali architettoniche tali da garantire un predeterminato livello di qualità ambientale e tecnologica.
Un processo che vede la progettazione come un fenomeno unitario della trasformazione, un luogo di accumulazione di molte conoscenze e molte strumentalità.
Il lavoro prodotto, risultato di azioni sperimentali e didattiche, esplora i rapporti, i ruoli e le prospettive fra le problematiche della cultura tecnologica e quelle del progetto ambientale, mostrandone gli orientamenti risultanti dal consolidarsi delle esperienze nei diversi livelli esaminati, ed in particolare nella possibilità di perimetrare la disciplina rilevandone i suoi caratteri estensivi, dalla definizione degli intorni locali, alla chiarificazione degli aspetti territoriali.