Guglielmo Gigliotti

Nato a Roma, dove vive, il 27/6/1967.
Laureato in Storia dell’arte contemporanea presso l’Università «La Sapienza» di Roma, facoltà di Lettere e Filosofia, critico d’arte, è docente di ruolo di Storia dell’arte contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, è redattore de «Il Giornale dell’arte», ha curato numerose mostre per gallerie private e musei E’ curatore, assieme ad Alberto Dambruoso dei «Martedì Critici», ospitati da MAXXI, MACRO, MADRE, MUSEO PECCI, QUADRIENNALE. E’ vice-direttore della rivista “Zeusi – Linguaggi contemporanei di sempre”. Nel 2011 è stato pubblicato un suo saggio sull’arte degli anni ’80 nel volume Electa «Il confine evanescente. Arte italiana 1960-2010», realizzato dal MAXXI. L’anno successivo ha pubblicato, con Carte Segrete, un libro sulla Scuola di San Lorenzo «Sei storie. Tirelli, Pizzi Cannella, Ceccobelli, Nunzio, Gallo, Dessì». Ha scritto per numerose testate, tra cui «Terzo occhio», «Tema celeste», «Segno». Nel 2015 è uscito il libro «Arte-vita a Roma tra gli anni ’60 e ’70» (Editori De Luca), autobiografia di Anna Paparatti curata e introdotta da Guglielmo Gigliotti.

Curatore (1)
  • Agalma

    Agalma
    Pietro Fortuna

    Special Price €21,25

    Prezzo Pieno: €25,00