Guerre vaticane

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Problemi aperti
2012, pp 266
Rubbettino Editore, Fede e Spiritualità
isbn: 9788849834598
Non è facile diradare la nube di polemiche formatasi con la diffusione di documenti riservati, fatti uscire inopinatamente da uffici del Vaticano. Enzo Romeo prova ad accendere qualche luce per fendere la bruma che occulta e rende opaco il panorama della Chiesa di Roma. Il libro ripercorre i fatti con dovizia di particolari e li rimette in ordine, non fermandosi alla cronaca, ma cercando di andare in profondità per offrire un’analisi più generale del momento che sta vivendo la Santa Sede nell’era di Ratzinger e a cinquant’anni dal Concilio Vaticano II. L’autore si chiede, innanzitutto, cosa abbiano a che fare corvi, talpe e veleni con l’annuncio di Cristo, cioè con l’unica cosa che dovrebbe contare per la Chiesa. Niente, in apparenza. Ma il denaro, il potere, gli scandali, i pettegolezzi e anche le guerre sono parte della storia dell’umanità, nella quale la Chiesa è immersa. Lungo i secoli quanti errori ed orrori sono stati compiuti nella Chiesa e per la Chiesa. Ma per il credente sono proprio la debolezza e il peccato a mostrare l’aspetto soprannaturale e ad aprire al divino: se fosse solo umana, la Chiesa sarebbe scomparsa da un pezzo. Essa cammina con i fallimenti, che rimandano al bisogno di convertirsi continuamente al Vangelo, ed accoglie i peccatori che si convertono.