Giacoma Strano
Gogol'
Ironia, polemica, parodia (1830-1836)

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2004, pp 64
Rubbettino Editore, Letteratura, Poesia e Teatro, Storia e critica letteraria
isbn: 9788849808605
Il volume è dedicato all'analisi dell'opera gogoliana degli anni 1830-1836 e, in particolare, a un aspetto trascurato di tale opera, ossia alla componente ironico-polemico-parodica. Nella cosiddetta 'prima fase' della sua produzione Gogol' si appropria di motivi altrui, rinnova stereotipi e cliché, smonta e rimonta in un 'sistema' originale numerose immagini, alterandone funzione e significato, utilizza varie 'fonti' , letterarie e pittoriche , ai fini delle coeve querelles culturali. Scrittore dalla fisionomia mutevole, immortalata da diversi ritratti, Nikolaj Vasil'evic sembra poi mutare propositi, orientandosi verso scritti di carattere didattico-moralistico. Tuttavia, a dispetto della 'bipolarità' della sua poetica, l'autore non rinnega del tutto intenti e artifici già collaudati: alcuni elementi (la 'tecnica narrativa', la polemica antibulgariniana, la riflessione sull'arte, il riferimento a temi biblici) restano costanti, pur inserendosi nel quadro di una peculiare 'evoluzione-involuzione' del 'sistema'.