Pascal Salin
Globalizzazione o barbarie
Piccolo manuale contro i protezionismi

Special Price €6,80

Prezzo Pieno: €8,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Collana dell'Istituto Bruno Leoni
2006, pp 112
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali, Biblioteca liberale, Collana dell'Istituto Bruno Leoni
isbn: 9788849814873
Prefazione di Rudi Bogni
Argine politico al libero scambio e alla più ampia interazione tra individui e imprese di paesi differenti, il protezionismo è l'insieme delle misure legali che limitano, proibiscono, controllano o regolano gli scambi internazionali. Esso rappresenta quindi il principale freno alla globalizzazione in atto e una delle espressioni più caratteristiche del potere pubblico arbitrariamente esercitato sulle scelte autonome di produttori e consumatori.
In questo saggio , un vero e proprio“abedecedario degli scambi economici”, come scrive Rudi Bogni nella sua prefazione , Pascal Salin offre un'aperta difesa del libero commercio e mostra, al contempo, il carattere immorale e l'irrazionalità economica che caratterizzano le politiche volte a ostacolare , su base nazionale o continentale , il flusso del libero movimento di capitali e beni.
Con un linguaggio piano e comprensibile, Salin illustra gli effetti disastrosi del protezionismo, smonta gli argomenti più comunemente utilizzati in sua difesa, ed evidenzia come sia impossibile immaginare un futuro di pace e prosperità confinando le singole economie entro i recinti dei nazionalismi economici.