Giovanni Barracco, un barone calabrese
Alpinista - Parlamentare - Mecenate

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia Colibrì
2005, pp 126
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849806566
Giovanni Barracco, barone calabrese, fu scalatore del Monte Bianco e del Monviso, fondatore con Quintino Sella del Cai; antiborbonico e filounitario e deputato e senatore del Regno; componente del circolo reginale di Margherita di Savoia; collezionista d’arte classica e mecenate unico del Museo omonimo. Primo biografo di Barracco (dopo Pollock) è Cesare Mulè, studioso che al gusto della ricerca di documenti rari, anzi inediti, unisce uno stile chiaro ed avvincente. Emerge così un personaggio straordinario tanto poco conosciuto quanto protagonista non minore di mezzo secolo di storia italiana. Il testo racchiude elementi nuovi, riscontri e confronti e lascia intravedere scenari poco conosciuti di una personalità complessa, colta e riservata.