,
Genere e mutamento sociale
Le donne tra soggettività, politica e istituzioni

Special Price €8,78

Prezzo Pieno: €10,33

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2001, pp 182
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 884980072X
Questo volume tenta di dare una idea della ricchezza di contributi che le analisi “di genere” hanno prodotto in questi anni confrontandosi con le trasformazioni sociali, economiche e politiche in corso. In particolare lo “sguardo di genere” ha rimesso in discussione molti dei presupposti che fanno da sfondo alla teoria politica: ad esempio la distinzione tra sfera pubblica e sfera privata, tra produzione e riproduzione. Tra le molteplici aree tematiche del volume tre sono particolarmente rilevanti: il ruolo cruciale che hanno assunto le dimensioni della corporeità nel processo di trasformazione sociale in corso; i mutamenti “di genere” che attraversano oggi il mercato del lavoro, l’istruzione, le politiche dell’Unione Europea; il legame tra pratiche politiche del femminismo e trasmissione generazionale. Molteplici altri percorsi legano però tra loro i saggi dai temi della guerra, alle riflessioni sulle attuali tendenze del pensiero femminista. Un tratto comune sembra unificare questi saggi: la tensione a guardare alla conoscenza in primo luogo come dimensione dell’‘agire politico’ e come strumento critico di trasformazione.