Finzione e realtà
El Perseguidor' di Julio Cortázar fra interpretazione e lettura

Special Price €6,15

Prezzo Pieno: €7,23

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia Colibrì
2001, pp 124
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849801629
Il saggio è tratto da una ''long short story'' intitolata ''Il Persecutore'', composta nel 1959, da uno scrittore argentino: Julio Cortázar. In tale opera, che costituisce uno spazio peculiare nella narrativa cortazariana, si presentano dei dualismi archetipici della condizione umana: l'opposizione fra ragione e intuizione, termini antitetici che permettono di giungere alla conoscenza, o lo scontro fra il sistema borghese e i settori emarginati della società, fra il tempo cronologico e l'atemporalità, fra la Norma e le sue deviazioni, in definitiva l'opposizione tra una realtà codificata e una realtà parallela da scoprire e indagare.