Filosofia come scienza rigorosa
Edmund Husserl a centocinquant'anni dalla nascita

A cura di ,

Special Price €29,75

Prezzo Pieno: €35,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Filosofia
2012, pp 222
Rubbettino Editore
isbn: 9788849829297
I saggi di questo volume, che raccoglie gli atti di un convegno organizzato dall’Istituto Italiano di Studi Germanici, descrivono l’idea husserliana di «scienza rigorosa», nella quale lo spirito della matematica confluisce in quello della metafisica, l’aritmetica si riversa nella gnoseologia così come la logica formale viene ricompresa nell’intuizione eidetica. Sono qui tematizzati alcuni aspetti cruciali del pensiero di Husserl: la trasformazione della matematica e il rapporto con le scienze empiriche, le questioni della temporalità, della soggettività e dell’ontologia, il concetto di storia, l’ermeneutica come interlocutore privilegiato della fenomenologia, la questione dell’arte, la dimensione religiosa, la fenomenologia della politica e la risposta alla questione ecologica, la crisi della civiltà occidentale e il tentativo husserliano di ripristinare l’ideale greco di scienza, e connessa a ciò la meditazione sull’Europa, sui suoi fondamenti e sul suo destino.