Felice Rappazzo

Insegna Letteratura Italiana moderna e contemporanea presso l’Università di Catania, dove ha tenuto anche insegnamenti di Letterature comparate e Letteratura italiana.   Ha partecipato alla fondazione della rivista “Allegoria” e ne è tuttora redattore.  
Oltre a un volume su Vittorini (1996) e ad una raccolta di studi su autori-traduttori del Novecento (2002), ha pubblicato vari saggi e note su Fortini, Pirandello, J. Derrida, E. Bloch, G. della Volpe e altri autori e argomenti di letteratura moderna. Non sono mancate pubblicazioni di carattere didattico. Un volume di saggi su Fortini,Gadda, Pagliarani, Vittorini, Zanzotto, dal titolo Eredità e conflitto (2007) è stato pubblicato da  Quodlibet. Altri studi su Flaubert  Quasimodo Rebora  Fortini Svevo Pirandello e Verga sono apparsi negli ultimi anni su varie riviste e libri collettivi. È apparso presso Rubbettino a sua cura nel 2016, con la partecipazione di G. Lombardo, una raccolta delle recensioni militanti a G. Verga

Curatore (1)