,
Fedi e globalizzazione cercando valori condivisi

Special Price €13,60

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale universitario
2013, pp 222
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione, Filosofia non occidentale
isbn: 9788849837568
Un testo sperimentale, teso a configurare un itinerario che consenta l’individuazione di valori condivisi, condizione di possibilità indispensabile all’odierno convivere dell’umanità. La globalizzazione, infatti, riducendo le distanze geografiche e culturali, ha messo a stretto contatto fedi religiose e/o percorsi di pensiero un tempo lontani e praticamente capaci di ignorarsi a vicenda. A differenza di chi li interpreta come destinate ad un’esclusione reciproca nella nebulosa del relativismo, il presente saggio, immergendo il lettore nella specificità di ognuno di questi orizzonti, rivela la prospettiva della costruzione di un futuro di intesa, faticoso ma non impossibile, attorno alla coscienza dell’impreteribile dignità della persona umana, affermata solennemente nella Dichiarazione dei Diritti Universali dell’uomo del 1948. A questa analisi è pensata seguire, in prossime pubblicazioni, una rivisitazione dell’etica giuridica, economica e delle istituzioni, a partire dalle norme morali condivise, entro le varie fedi, capaci di offrire contenuti materiali all’impianto formale della menzionata carta delle Nazioni Unite.