Fantasia e immagine

Special Price €16,15

Prezzo Pieno: €19,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Prefazione di Claudio Rozzoni

Che cosa significa vedere degli oggetti in un’immagine o nella fantasia invece che percepirli come presenti in “carne e ossa”? In che cosa si distinguono essenzialmente le immagini e le fantasie dalle percezioni? Quale tipo di atti vengono compiuti nella fantasia? Questo libro – che contiene le celebri lezioni dedicate alla fantasia e alla coscienza d’immagine, tenute a Gottinga nel semestre invernale 1904/05, insieme a una selezione di manoscritti di ricerca che arrivano a coprire l’arco del successivo ventennio – offre al lettore italiano una viva e concreta testimonianza di come il padre della fenomenologia, Edmund Husserl, si sia confrontato a fondo con tali questioni, considerandole nevralgiche per l’intero progetto fenomenologico. In un momento in cui l’esigenza di ridefinire i confini fra realtà e irrealtà si fa sempre più inaggirabile e stringente, queste analisi costituiscono un decisivo contributo per affrontare con rigore concettuale il problema delle immagini nell’età contemporanea. Ripercorrere i sentieri qui tracciati da Husserl non ci dà solo l’opportunità di illuminare “regioni” della nostra esperienza assai spesso lasciate nell’ombra, ma ci permette anche di spingerci, al di là del presente, nel futuro dell’“immagine”.

Potresti essere interessato ai seguenti libri