Enzo V. Alliegro

Enzo V. Alliegro è docente di antropologia culturale presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell'Università Federico II di Napoli. I suoi interessi di ricerca si concentrano prevalentemente sulla storia dell'antropologia italiana e nord-americana, l'antropologia storica. Alle regioni del sud Italia ha dedicato molteplici approfondimenti indirizzati all'analisi dei processi di trasformazione culturale, sociale ed ecologica, occupandosi del ciclo dei rifuiti in Campania (Terra dei Fuochi), delle estrazioni petrolifere in Basilicata, dell'acciaieria ex Ilva di Taranto e dell'eradicamento degli ulivi (caso Xylella) in Puglia. Tra le sue monografie recenti: L'Arpa Perduta. Dinimiche dell'identità e dell'appartenenza in una tradizione di musicanti girovaghi, Lecce 2007 (premio "Basilicata"); Antropologia Italiana. Storia e storiografia, Firenze 2011 (Premio "C. Nigra"); Il Totem Nero. Petrolio, sviluppo e conflitti in Basilicata, Roma 2012 (Premio "C. Levi" e Premio "M. Beneventano"); Franz Boas tra gli Inuit dell'isola di Baffin, Firenze 2014 (Premio "Scanno"); Frank Hamilton Cushing tra gli Zuni del New Mexico, Roma 2016; Lewis Henry Morgan e la ricerca antropoligica sui sistemi di parentela, Roma 2017.

Autore (1)
  • Terraferma

    Terraferma
    Un' "Altra Basilicata" tra stereotipi, identità e [sotto]sviluppo

    Special Price €20,40

    Prezzo Pieno: €24,00