«En Sesile est un mons mout grans»
La Sicilia medievale fra storia e immaginario letterario (XI-XIII sec.)

A cura di Eliana Creazzo

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Medioevo Romanzo e Orientale
2007, pp 196
Rubbettino Editore, Letteratura, Poesia e Teatro, Storia e critica letteraria
isbn: 9788849818956
Il lungo contatto tra la Sicilia e la Francia, stabilito durante l'epoca delle dominazioni normanna (XI-XII sec.) e angioina (XIII sec.), ha dato vita tra i secoli XII e XIII a una produzione narrativa francese ispirata all'isola, ai suoi luoghi, al suo“ruolo” storico e alla sua posizione geografica. La conquista e la dominazione normanna, in particolare, hanno alimentato l'immaginario letterario e segnato le vie del dialogo fra le tre grandi culture del Mediterraneo, comprensenti e vitali nel territorio isolano. Dialogo che trova anche nei testi bizantini e arabo-siculi, scelti come sfondo di comparazione, interessanti articolazioni e variazioni prospettiche.
I percorsi spesso si intrecciano, come le storie e le leggende ispirate dal vulcano etneo e dal mistero che avvolge il suo territorio. Il mare segna il cammino o erige i confini, custodisce la memoria di personaggi storici e immaginari, riflette il miraggio di fate venute dal nord.