Elogio del silenzio e della parola
I filosofi, i mistici e i poeti

Special Price €22,10

Prezzo Pieno: €26,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2005, pp VIII+356
Rubbettino Editore, Lingue antiche e moderne
isbn: 9788849811292
Nella galassia elettrica ed elettronica, prima le parole e poi le immagini hanno fatto bancarotta. Le parole-parlanti si sono fatte sempre più rare e le parole-parlate sempre più frequenti. Le parole ormai, come sostiene Lec, sono divenute dei“necrologi del pensiero”. Nei saggi raccolti in questo volume l'autore afferma che solo la riscoperta del silenzio e delle parole-parlanti dei poeti e dei mistici può aiutare l'uomo contemporaneo a comunicare in modo pieno e festivo, può cioè liberarlo da un parlare coatto e rutiniero, algido e burocratico, dissipato e bancarottiere, fallito e fantasmatico.
William Shakespeare ha scritto che“le parole senza pensieri non vanno mai in cielo”. La comunicazione felice è, oggi come ieri, oggi più di ieri, essenzialmente frutto di pensiero, ma anche di creatività e, infine, di amore del silenzio.