Élite senza fiducia
Ideologie, etiche di potere, legittimità

Special Price €6,15

Prezzo Pieno: €7,23

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2001, pp 116
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849800010
Questo saggio coniuga indagine empirica e elaborazione teorica nello studio delle problematiche della fiducia e della responsabilità nell'esercizio del potere. Partendo dall'analisi delle élite meridionali dominanti, approfondisce importanti questioni di legittimità nel difficile rapporto tra queste élite e il resto della società. Si stimola la riflessione su un'etica del potere indebolita da interferenze ideologiche, dalla distorsione del rapporto tra politica e giustizia e dalla crescente erosione di principi fondamentali che regolano il rapporto di rappresentanza democratica, inteso come rapporto simmetrico di obbligazione e di fiducia. Per quanto negoziata, la fiducia per funzionare deve funzionare da entrambe le parti, e quella esaminata è una situazione in cui le élite al potere sono senza fiducia: non godono della fiducia di una cittadinanza di cui mostrano di non fidarsi.