Educazione alla legalità
Le istituzioni, i cittadini, la 'ndrangheta negli ultimi trent'anni

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia Colibrì
2004, pp 154
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849807414
Il cosidetto incivilimento, invocato, nel tempo, da molti scrittori meridionalisti che speravano nell'effetto risanatore dell'educazione, tendeva, in effetti, a sopraffare le classi popolari e subalterne attraverso la sovrapposizione di modelli di società e di comportamenti totalmente ed assolutamente estranei ai soggetti di quel processo educativo. Da qui la forte resistenza fino al totale rifiuto di tale azione di iincivilimento, che però non fu mai esaminato con l'attenzione che richiedeva e fu, molto semplicisticamente, liquidato come segno di immaturità.
La verità sta nel fatto che l'educazione può svolgere un ruolo efficace di ricomposizione dei contrasti esistenti, solo se è accompagnata da un processo di trasformazione della società all'interno della quale si opera. Il resto (...) è esercitazione retorica, è retorica pura e semplice, se non, addirittura, falsa coscienza o ideologismo.