Economia e libertà

Special Price €8,78

Prezzo Pieno: €10,33

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: La politica
1996, pp 242
Rubbettino Editore, Problemi e processi sociali, Biblioteca liberale, La Politica
isbn: 9788872844748
Antonio Martino, economista e pensatore liberale fra i più significativi del nostro Paese, nelle pagine di questo volume intende chiarire che cosa significhi essere liberale alle soglie degli anni Duemila. E lo fa analizzando una serie di temi scottanti, oggetto di duri dibattiti da parte dell’opinione pubblica e delle forze politiche: il welfare state e l’inganno della solidarietà statalista; la libertà d’informazione ed il ruolo della pubblicità in un’economia di mercato; l’importanza e le funzioni del sistema dei prezzi e le nefaste conseguenze dei tentativi di manomissione operati dalla mano pubblica; l’unificazione europea ed il problema di una moneta unica.