,
E-law
Le professioni legali la digitalizzazione delle informazioni giuridiche e il processo telematico

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Jus
2006, pp 220
Rubbettino Editore, Informatica e ICT
isbn: 9788849815955
Prefazione di Renato Borruso
Il volume illustra le tematiche principali di quella che i giuristi informatici,anche sulla stregua di quanto indicato dal prefatore del volume, definiscono “l’informatica del diritto” distinguendola dalle altre tematiche che vengono ricondotte all’“informatica giuridica”, a sua volta diversa dalla materia del “diritto dell’informatica”. L’informatica del diritto ha il diritto come oggetto dell’informatica che lo elabora per migliorarne la funzione con la sua duplice possibilità: la prima, che dà luogo all’automazione formale, si sostanzia nell’attivare operazioni di rilievo giuridico con l’uso del computer sia per razionalizzare i tempi di “lavorazione”, sia per facilitare attività manuali, come nel caso delle notifiche; la seconda, che dà luogo all’automazione sostanziale, si sostanzia valorizzando tutte le più caratteristiche e notevoli potenzialità del computer al fine di attivare il modus operandi delle leggi e la loro applicazione alle fattispecie quotidianamente poste all’attenzione, al fine di giungere a precipue decisioni (sentenze e provvedimenti amministrativi) delle Autorità giudiziarie o delle Pubbliche amministrazioni, evidenziando altresì il problema della applicabilità automatica della legge e del rapporto, spesso drammatico, tra vincolatezza e discrezionalità del giudizio decisorio, tra decisione inflessibile sicuramente imparziale da un lato e, dall’altro lato, decisione elastica più rispondente alle esigenze di Giustizia del caso particolare. Viene così a definirsi un volume che da un lato costituisce un momento utile di riflessione per gli studiosi che intendono occuparsi dell’informatica del diritto in quanto la riflessione panoramica sulle tematiche della disciplina ne definiscono profili e criticità, dall’altro è uno strumento di consultazione e lavoro per coloro che desiderino avvicinarsi alle problematiche di alcuni settori dell’informatica giuridica, che in questi ultimi anni hanno interessato l’evoluzione tecnologica della Giustizia italiana.