Mario Verdone
Drammaturgia e arte totale
L'avanguardia internazionale Autori Teorie Opere

A cura di Rocco Mario Morano

Special Price €25,50

Prezzo Pieno: €30,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Iride
2005, pp 372
Rubbettino Editore, Arte
isbn: 9788849810820
Nella sua vasta e qualificata produzione saggistica, Mario Verdone si è mosso costantemente e deliberatamente in varie direzioni, occupandosi di autori drammatici e di interazioni fra teatro e altre arti (cinema, letteratura, spettacolo popolare, Futurismo e altri movimenti d'avanguardia, arti plastiche ecc.), senza mai però rinunciare a ricondurre ad unità d'insieme la molteplicità degli interessi.
Questo suo «vagabondaggio» di natura storico-critica e di libera creatività spiega l'attenzione particolare rivolta , anche in questa raccolta di scritti , a un personaggio eccentrico e geniale come il «barisien» Ricciotto Canudo, profeta dell'arte totale, e la scelta, teorizzata e coerentemente praticata, per le «arti senza frontiere» e per la «critica totale».
Di proposito Verdone ha inserito nelle pagine ricordi e testimonianze riconducibili alla sua esperienza personale, avendo praticato il «teatro breve», vissuto la vita dei luoghi del sapere, dei cinecircoli e delle «feste» goliardiche, frequentato i circensi, i teatri d'avanguardia e metteurs en scène, guardato con particolare interesse alla poliespressività prestando attenzione alle indicazioni dei Maestri, «grotteschi», «modernisti», «costruttivisti» e così via e all'arte marionettistica e sociale: tutte esperienze cui non si può sottrarre , per trarne suggerimenti e insegnamenti di carattere intellettuale, storico ed estetico , il «critico totale» che ammette, anche nell'arte, l'uguaglianza nella diversità.
Tra gli autori e i personaggi presi in esame nelle varie sezioni del volume, spiccano, oltre a quello di Ricciotto Canudo, i nomi di Gabriele d'Annunzio, Luigi Pirandello, Rosso di San Secondo, Emilio Salgari, Sergio Tofano, Anton Giulio Bragaglia, Piero Bellanova, Georgij Jakulov, Peter Weiss, Samuel Beckett, August Strindberg, Charlie Chaplin, Ingmar Bergman, René Clair, John Huston, Luchino Visconti, Cesare Zavattini, Aurel Milloss, Alberto Savinio, Filippo De Pisis, Corrado Cagli, Marcelo Pogolotti, Candido Portinari, Pippo Oriani, Mario Pompei, Angelo Fùriga, Gino Carlo Sensani, Toti Scialoja e Gian Francesco Malipiero.