Delle segretarie il catalogo è questo (Panorama)

di Redazione, del 05 novembre 2015

Da Panorama del 5 novembre

La segretaria è un archetipo della storia contemporanea. Un culto per scrittori, ma anche per seduttori. Ecco perché merita anche quest'ultimo, divertito omaggio: Fenomenologia della segretaria (Rubbettino, 106 pagine, 9 euro), di Mario Benedetto.
Ci sono proprio tutte, in questo catalogo con prefazione di Al Bano: l'Aspirante, la Velina, la Dagospia, la Sora Cecioni e la Rottenmeier, la Madre Superiora e la Stacanovista. Ognuna descritta per frasi ricorrenti, comportamenti, tic e obiettivi, a volte professionali, a volte un po' meno. Sarà facile riconoscersi e, dopo attenta autocritica, recuperare il controllo della propria vita professionale. E sarà facile anche riconoscere l'odiata collega e lasciarle sulla scrivania il volumetto, di mattina presto, magari aperto al capitolo «La moglie mancata», certi che non si godrà nemmeno l'adorato caffè della macchinetta.

clicca qui per acquistare il volume con il 15% di sconto