,
Degasperi
Un trentino nella storia d'Europa

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2004, pp 296
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849809352
è una biografia a tutto campo di Alcide Degasperi, non solo perché ricostruisce la sua incisiva opera di grande statista nel secondo dopoguerra, ma anche perché allarga lo sguardo alla sua formazione giovanile, avvenuta nel Trentino ancora asburgico e nel clima mitteleuropeo. Da quella esperienza egli poté affacciarsi, preparato e maturo, sulla scena politica italiana, quando il Trentino entrò a far parte del Regno d'Italia, affrontando situazioni drammatiche con grande coraggio, mantenendo però sempre fede ai propri ideali civili e religiosi.
E dunque, Degasperi, come pochi altri leaders politici, nel lungo periodo dell'isolamento seppe mantenere viva la fiammella del proprio impegno e alimentare la propria tensione morale per farsi trovare pronto all'appuntamento successivo, quello della ricostruzione dell'Italia dopo la tragedia della seconda guerra mondiale. Senza le precedenti, molteplici esperienze, forse non avrebbe avuto la tempra necessaria a superare le difficoltà e i problemi che si trovò davanti all'indomani della Liberazione. Fu in grado di far fronte al proprio impegno probabilmente anche per la capacità di ricondurre ad una fede incrollabile, ad una visione provvidenziale delle cose, ad una spiritualità profonda, anche le vicende più dure.
Il libro studia la personalità di Degasperi che fu straordinaria perché egli possedeva le virtù degli uomini semplici: l'umiltà, la tenacia, l'onestà, la fede nei propri ideali, la capacità di dialogo con gli altri, la pazienza (virtù così rara in un politico!). Fu un uomo scarno, a volte scabro, privo di abilità retoriche, di fronzoli e di demagogia, ma aveva la capacità di farsi capire dalla gente e di far intendere soprattutto la forza d'animo che era in lui.