Alessandra Servidori
Dal Libro Bianco alla Legge Biagi
Come cambia il lavoro

Special Price €5,95

Prezzo Pieno: €7,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Focus
2004, pp XII+150
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 9788849809121
La legge Biagi costituisce la più importante riforma del mercato del lavoro degli ultimi anni, a completamento di quel processo di modernizzazione avviato, in Italia, alla fine degli anni Novanta, grazie al“pacchetto” del ministro Tiziano Treu di cui il professore bolognese fu amico e stretto collaboratore.
Della legge Biagi si parla in Europa come uno dei punti positivi del nostro Paese per quanto riguarda lo stato di avanzamento del programma di Lisbona 2000. In Italia il provvedimento è oggetto di studio, approfondimento e pubblicazioni giuridiche e divulgative. Eppure, in una parte dell'opinione pubblica la legge Biagi continua ad essere oggetto di quell'odio implacabile che trasformò il giurista, consulente del ministro Roberto Maroni, nel tragico bersaglio di un commando della Brigate Rosse che lo ferì a morte, sotto casa, la sera del 19 marzo 2002.
Alessandra Servidori, amica di Marco Biagi, ripercorre in questo saggio l'itinerario culturale della legge, ne prefigura ulteriori sviluppi e ne mette in evidenza gli aspetti positivi, confutando le critiche di matrice ideologica e rintuzzando le accuse settarie. Ne esce un racconto che intreccia momenti di testimonianza personale e di impegno civile, alla ricerca della verità.