Antonino Spadaro
Dai diritti "individuali" ai doveri "globali"
La giustizia distributiva internazionale nell'età della globalizzazione

Special Price €13,60

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2005, pp 186
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849813425
Il libro svolge un'analisi, accurata e appassionata, della profonda evoluzione subita dalla classica dottrina tradizionale dei diritti fondamentali. Dal problema, teorico-filosofico, del fondamento di questi diritti si passa al concreto esame della tutela giuridica effettivamente offerta agli stessi. Infine, il percorso seguito naturalmente non può sottrarsi agli effetti dello straordinario processo di globalizzazione in atto, con l'inevitabile e rivoluzionaria conseguenza di trasformare la“teoria universale dei diritti” in una innovativa“teoria dei doveri”, fino ad arrivare addirittura a proporre un modello , non solo teorico ma anche pratico , di giustizia distributiva internazionale. Una coraggiosa teoria“combinata” dei diritti e dei doveri finisce col tradursi, in effetti, nell'abbozzo di una più generale teoria della giustizia. All'evoluzione costituzionale corrisponde, così, una sorta di“conversione”, un coerente itinerario intellettuale, che , senza rinnegare l'astratta declamazione dei diritti (e dei relativi titolari) , si preoccupa piuttosto della concreta individuazione dei doveri (e dei relativi soggetti responsabili sul piano internazionale). Grazie alla costante attenzione all'individuazione di soluzioni pratiche realmente percorribili in società interculturali e globalizzate, le tesi sostenute in questo volume non propongono improbabili“terze vie” e dunque resistono alle suggestioni dell'utopia, ma inevitabilmente sottolineano i“limiti intrinseci” dei sistemi liberaldemocratici contemporanei, inducendo a ripensare radicalmente il modello di società politico-giuridica e di sviluppo economico attualmente prevalente nel mondo.