Mino Vianello
Da Costantino a Stalin
Il "Complesso del Potere Assoluto" in Europa

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2017, pp 138
Rubbettino Editore, Storia: argomenti specifici, Storia culturale e sociale, Storia religiosa
isbn: 9788849851410
Tag: cattolici, ortodossi, monoteismo, Sacro Romano Impero, Jacob Burckhardt
Lei, caro lettore e soprattutto cara lettrice, ama gli eretici, ne sono sicuro: sennò non avrebbe preso in mano questo libro. Infatti, con questo scritto io sono un eretico, se non altro perché esco dai binari che caratterizzano la mia attività di accademico (ammesso che accademico lo sia mai stato: secondo la maggioranza dei miei colleghi, non sono un uomo di scienza, quindi, non posso essere un "accademico", semmai un avventuriero). Infatti, questo libro esula completamente, come può vedere dalle bandelle, da quello di cui mi sono occupato finora. Però, a parte che un eretico rispettabile dev'essere un avventuriero, c’è un filo conduttore che regge la trama della mia arrività. Sono passato dallo studio da uno dei più originali pensatori americani del secolo scorso, Thorstein Veblen, alle relazioni industriali e del lavoro e poi all’analisi delle organizzazioni complesse per finire per scoprire che al cuore del problema che catturava la mia attenzione, il potere, c’era la differenza di genere. Quando ho scritto un libretto per reagire sia alla retorica antiamericana che all’americanismo di maniera, riflettendo sulle origini di quella società dove la democrazia tiene duro, mi sono reso conto che bisognava risalire molto più indietro del viaggio che portò Max Weber a scoprire l’importanza delle sette per la democrazia: era necessario esplorarne la fonte. Così, di peregrinazione in peregrinazione, è nata la decisione di scrivere un libretto su quei sessant’anni del IV secolo i quali hanno partorito un apparato teologico-politico che ha letteralmente spaccato l’Occidente in due, segnando l’inconscio collettivo dei paesi che vi sono rimasti intrappolati dal Portogallo alla Russia nei quali le istituzioni liberal-democratiche, il progresso economico e scientifico, l’emancipazione femminile hanno vita difficile. Così il cerchio si chiude e l’eretico appare essere un esploratore dotato di bussola…

Potresti essere interessato ai seguenti libri