Mauro Giardiello
Cultura e sviluppo locale nelle piccole comunità
Una ricerca empirica sulle imprese in due aree interne della Campania

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale Universitario
2006, pp 290
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 9788849813968
Lo sviluppo locale rappresenta una sintesi teorica dell'emergente necessità di intraprendere nuovi percorsi di crescita più in sintonia con il mutato quadro socio-economico della società tardo-moderna. Studiare i piccoli Paesi come i luoghi dello sviluppo locale consente di pensare in modo nuovo al loro ruolo e di avanzare guadagni conoscitivi in merito al peso che assumono le dinamiche socio-culturali (reciprocità o invidia) nel determiare o condizionare lo sviluppo economico e produttivo. Ciò equivale ad indagare la cultura, le performance delle istituzioni e della classe politica, nel guidare o frenare lo sviluppo, e verificare se l'imprenditore considera la propria impresa incorporata nella cultura sociale oppure sradicata da essa.Il volume affronta queste tematiche attraverso la rivisitazione critica delle teorie sociologiche dello sviluppo, un'analisi delle nuove marginalità territoriali nella società della conoscenza e del ruolo delle piccole comunità nello sviluppo locale all'interno del processo di globalizzazione. Sulla base di queste considerazioni teoriche l'autore ha realizzato una ricerca empirica finalizzata a studiare i processi di sviluppo dell'Alta Irpinia (Avellino) e del Titerno (Benevento). Dai risultati emergono due modelli di sviluppo: il primo sorto per effetto del processo di decentramento produttivo imposto dall'alto (Alta Irpinia) e il secondo generato da dinamiche socio-culturali insite nel territorio (Titerno).