Cultura della legalità
Come lo Stato sta combattendo la 'ndrangheta

A cura di

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Università fuori collana
2011, pp 240
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849826104
Le istituzioni e l’educazione sono “armi” imprescindibili nella lotta alla criminalità organizzata, fenomeno col quale le democrazie del XXI secolo dovranno duramente scontrarsi. Il secondo volume della collana del Centro Studi sull’Intelligence dell’Università della Calabria analizza, nel dettaglio, la ’ndrangheta, proponendo norme e strumenti innovativi per un contrasto finalmente efficace. Per la prima volta nell’accademia italiana è stato esaminato il fenomeno da diverse prospettive, mettendo a confronto le riflessioni di studiosi di criminalità e delle scienze dell’educazione con le testimonianze di operatori delle forze dell’ordine e delle magistrature che si trovano in prima linea. In un quadro scientificamente supportato sono state elaborate vere e proprie strategie legislative, culturali ed educative per un contrasto senza quartiere alla ’ndrangheta che parte dalla Calabria, ma si è ramificata in tutto il mondo, condizionando l’economia e la democrazia. Nei contributi plurali contenuti, si trovano motivazioni e idee per una resistenza civile, dimostrando che la criminalità si può e si deve combattere a cominciare dalle aule universitarie.