Roberto Michels
Corso di sociologia politica

A cura di Alessandro Campi, Leonardo Varasano

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Storia e società
2009, pp 164
Rubbettino Editore, Politica, Scienza e teoria politica
isbn: 9788849823431
Autore assai prolifico ed eclettico, studioso cosmopolita e poliglotta, Roberto Michels ha lasciato una vastissima produzione scientifica e pubblicistica. Ma dopo la sua morte nel 1936, con l'eccezione della Sociologia del partito politico, nessuno dei suoi numerosi libri è stato più proposto all'attenzione dei lettori italiani. La sua produzione intellettuale , che ha spaziato nei campi più diversi, dalla storia delle dottrine economico-sociali alla demografia, dalla scienza politica allo studio della questione femminile, dalla teoria economica alla psicologia sociale , è divenuta accessibile solo attraverso raccolte e antologie, più o meno accurate e complete, dei suoi scritti. Il Corso di sociologia politica , pubblicato nel 1927 , è il primo volume dello studioso tedesco (ma naturalizzato italiano) che, in forma integrale ma ampiamente annotata, torna a circolare nel mercato editoriale del nostro Paese. Le lezioni in esso raccolte , tenute da Michels all'Università di Roma , presentano una sintesi efficace del suo pensiero scientifico maturo, con particolare riferimento alla dottrina della“classe politica”, che in questo scritto egli sviluppa e approfondisce alla luce della novità storica rappresentata dal fascismo italiano.

Potresti essere interessato ai seguenti libri