Contratti atipici e domanda di lavoro

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: CeSPEM
2011, pp 244
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849831924

Il fenomeno del lavoro atipico ha acquisito negli ultimi decenni un’importanza rilevante all’interno del mercato del lavoro italiano, grazie a una serie di riforme avviate a partire dalla metà degli anni Novanta. La crescente disponibilità di contratti atipici ha notevolmente modificato le scelte occupazionali delle imprese, che vedono spesso nei lavoratori non standard un modo per neutralizzare i vincoli tipici del rapporto di lavoro tradizionale. Oltre a offrire un’ampia descrizione del fenomeno del lavoro atipico, il libro si propone di analizzarne le determinanti, partendo dal presupposto che queste risiedono quasi esclusivamente dal lato della domanda. Per questo l’attenzione è rivolta alla domanda di lavoro atipico da parte delle imprese, al fine di valutare come questa è influenzata sia da fattori macro, come le istituzioni del mercato del lavoro, che micro, come le caratteristiche delle imprese.