Vincenzo Talarico
Cardarelli e dintorni

A cura di Giuseppe Cristofaro, Santino Salerno

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Zonafranca
2013, pp 146
Rubbettino Editore, Biografie e storie vere, Memorie
isbn: 9788849840148
Prefazione di Giovanni Russo

Cardarelli e dintorni, presenta una raccolta di scritti da l passi perduti (1967) di Vincenzo Talarico, uno dei protagonisti della belle époque romana che va dagli anni del secondo dopoguerra alla fine degli anni Sessanta e che ebbe come luoghi di elezione,Palazzo Madama,Montecitorio, via Veneto,piazza del Popolo e i caffè storici: Aragno,Greco,Rosati Canova e,perché no?, le osterie e le fiaschetterie del centro di Roma. Vincenzo Talarico descrive la singolare compagnia di "attori", di cui egli stesso fa parte,che si muove sul palcoscenico di questo vasto "teatro". Sono intellettuali appartenenti a mondi diversi ma che operano in una ""felice osmosi"" delle loro specifiche competenze. Dominante è la figura di Vincenzo Cardarelli,ma altri protagonisti sono Ennio Flaiano,Massimo Bontempelli,Corrado Alvaro,Giuseppe Ungaretti,Domenico Bartoli,Mino Maccari,Milena Milani,Maria e Goffredo Bellonci, Alfredo Mezio,Francesco Trombadori,Sandro De Feo,Ercole Patti,Sandro Penna,Vittorio De Sica, ed altri,tanti altri,che Talarico coglie in particolari momenti della loro giornata rivelandone, con la sua verve e la sua tagliente ironia,i tratti essenziali del loro modo di essere,i lati sconosciuti del loro carattere,le loro debolezze e,in definitiva, la loro "umanità".

Potresti essere interessato ai seguenti libri