Enzo Ciconte, Enzo Macrì, Vincenzo Macrì
Australian 'ndrangheta
I codici di affiliazione e la missione di Nicola Calipari con una testimonianza di Rosa Villecco Calipari CON DOCUMENTI INEDITI I rituali d'ingresso nell'organizzazione

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Storie
2009, pp 170
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali
isbn: 9788849824285
Il volume prende spunto dalla relazione e dalla documentazione ad essa allegata che Nicola Calipari consegnò , nei primi anni '90, a Vincenzo Macrì.
Si tratta di materiale del tutto inedito, che consente di aprire uno squarcio circa la presenza della 'ndrangheta nel continente australiano, di cui sinora poco si sa e pochissimo si è scritto.
Vincenzo Macrì delinea un quadro della presenza della 'ndrangheta in Australia, prima e dopo la missione di Calipari dal quale si comprende la straordinaria capacità di diffusione della mafia calabrese, anche rispetto alle“consorelle” italiane più famose, come mafia siciliana e camorra, che in Australia sono del tutto assenti. Al contrario, la presenza della 'ndrangheta è continua, invasiva e pericolosa, tanto da costringere il governo australiano ad una serie di interventi investigativi e repressivi, di grande rilievo, che tuttavia non produssero risultati definitivi.
Enzo Ciconte affronta una analisi dettagliata del materiale documentale allegato alla relazione di Nicola Calipari, ed in particolare degli esemplari manoscritti di“codici della 'ndrangheta” rinvenuti dagli investigatori australiani nelle abitazioni di uomini d'onore calabresi. Il raffronto anche con i codici ottocenteschi e con quelli conosciuti dopo la missione di Calipari consente di cogliere la sostanziale omogeneità non solo dei riti di affiliazione, ma degli stessi modelli organizzativi che regolano la vita dei“locali” di 'ndrangheta in ogni parte del mondo e l'importanza che tali codici assumono, anche ai nostri giorni, quale forte richiamo identitario.