Alcide De Gasperi: Partecipare alla ricostruzione del mondo

Special Price €13,60

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist
Collana: Varia
2012, pp 228
Rubbettino Editore, Storia, Storia d'Italia
isbn: 9788849833645
style="text-align: justify;">Assistendo alla grave situazione politica in cui versano Eritrea, Somalia e Libia, sembra utile ripercorrere l’azione svolta dall’Italia in quei territori nel secondo dopoguerra e l’importante attività diplomatica di Alcide De Gasperi per favorire il reinserimento di lavoratori e imprenditori italiani nelle ex colonie e per sostenere il nascere di un’effettiva libertà e democrazia. Il testo, curato da Remo Roncati, infatti, da una parte mette in luce il lavoro degli italiani per realizzare opere di grande valore civile e gli sforzi finanziari sostenuti, dall’altra ripercorre l’azione svolta da Alcide De Gasperi lungo tre direttrici principali. La prima, orientata a permettere all’Italia di continuare la sua feconda attività in Eritrea, Somalia e Libia, in cui aveva eliminato la schiavitù, edificato città, costruito dighe, strade, acquedotti, scuole e ospedali, bonificato terre e sviluppato un’armonica collaborazione con i popoli nativi. La seconda, finalizzata a ottenere la revisione del Trattato di Pace, che imponeva gravissimi sacrifici al nostro Paese già uscito stremato dalla guerra. La terza linea, infine, è quella dell’intenso lavoro svolto dallo statista, unitamente al ministro degli Esteri Carlo Sforza e alla diplomazia italiana, per l’ammissione dell’Italia all’ONU.