,
Abitare il costruito
Riflessioni di architettura e filosofia sul tempo presente

Special Price €13,60

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2015, pp 222
Rubbettino Editore, Arte, Architettura
isbn: 9788849844863
Prefazione di Pierluigi Nicolin

PIERLUIGI NICOLIN Le riflessioni sull’abitare contenute nei saggi di Roberto Bianchi ed Enrico Garlaschelli — uno architetto, l’altro filosofo — mi incoraggiano ad approfondire alcuni temi in riferimento alle attuali discussioni sul costruito — quella sindrome del ‘cemento’ diventata malauguratamente una delle questioni più dibattute ai nostri giorni. La lettura di Abitare il costruito, poi, mi induce a risalire l’onda di quei pensieri, a ripensare il senso di quelle attenzioni sull’ ‘abitare e costruire’ e guardare alla direzione presa dalla discussione negli ultimi tempi.
GIANNI VATTIMO In tale situazione, riconoscere che l’abitare viene prima del costruire significa anche riconoscere che il progettare ha meno i caratteri dell’architettura che quelli dell’ingegneria, nel senso “sperimentale” in cui Nietzsche parla della «spensierata inventiva dei tecnici e degli ingegneri». Si tratta più di vedere che cosa può “venire” dalle molteplici nuove disponibilità tecniche, e dalle modificazioni che anche in connessione con esse avvengono nel dia-logos sociale — che non di mettere queste nuove possibilità al servizio di un progetto assoluto.

Potresti essere interessato ai seguenti libri