A Luca Tescaroli il Premio "Paolo Borsellino" 2011 ()

di Redazione, del 27 ottobre 2011

E' stato assegnato sabato 29 ottobre, presso il Teatro Polifunzionale di Pineto (TE), il Premio "Paolo Borsellino" 2011. Quest'anno il prestigioso riconoscimento è andato a Luca Tescaroli, sostituto procuratore a Roma, per il volume
Obiettivo Falcone. Dall'Addaura a Capaci misteri e storia di un delitto annunciato (Rubbettino, 2011).
Il premio, istituito il 3 dicembre 1992, dall'Associazione culturale-onlus “Società Civile” di Teramo e da Antonino Caponnetto, che ne fu primo presidente fino al 2002, intende testimoniare ammirazione, gratitudine ed affetto a quelle personalità italiane che hanno offerto una testimonianza d’impegno, di coerenza e di coraggio particolarmente significativa nella propria azione sociale e politica contro la violenza e l’ingiustizia, ed in modo particolare per l’impegno profuso in difesa e per la promozione dei valori della libertà, della democrazia e della legalità. Dal 2010 Presidente del Premio è il Procuratore aggiunto di Palermo Antonio INGROIA. La giuria è composta dai giornalisti Sandro Ruotolo (Rai), Francesco La Licata (La Stampa), Sandro Palazzolo (Repubblica), Lirio Abbate (Espresso), Maurizio De Luca (Espresso). 
Il Premio Borsellino, dall’anno 2007, riceve la targa del Presidente della Repubblica a riconoscimento dell’alto valore sociale riconosciuto alla manifestazione che da 10 anni gode dell’Alto patronato.

per saperne di più www.premiopaoloborsellino.it