A dieci anni dalla morte di Eluana si torna a riparlare di eutanasia (Il Messaggero)

di Redazione, del 09 febbraio 2019

Eluana non deve morire

La politica e il caso Englaro

Città del Vaticano  - «Eluana: dieci anni dopo, la battaglia continua...». A dieci anni esatti dalla morte di Eluana Englaro, il dibattito sul fine vita torna a far discutere. La fondazione Magna Carta, la fondazione Italia Protagonista e il centro studi Rosario Livatino hanno promosso un incontro per ricordare la grande battaglia che fu fatta per la vita di Eluana e rilanciare, a dieci anni di distanza, le ragioni e le prospettive di un impegno pubblico contro l’eutanasia in Italia. L’occasione è la presentazione di un libro di Eugenia Roccella dal titolo «Eluana non deve morire - La politica e il caso Englaro», in uscita per le edizioni Rubbettino. Insieme all’autrice interverranno Maurizio Gasparri, presidente di ‘Italia Protagonista’, Alfredo Mantovano, vicepresidente del ‘centro studi Livatino’, e Gaetano Quagliariello, presidente di Magna Carta. L’appuntamento è per martedì 12 febbraio, alla Biblioteca del Senato.